Panpepato Prenestino di Palestrina

Storia

Dolce tipico dei monti prenestini, il Panpepato, il cui nome si rifà all’utilizzo cospicuo di pepe con cui veniva speziato, ha origini molto antiche. La storia narra che già ai tempi dei principi Colonna e Barberini, in seguito signori di Palestrina, i sudditi portassero in dono una preparazione dolciaria a base di farina, miele, canditi, uvetta e frutta secca quali noci, nocciole, mandorle e pinoli. Ne- gli anni seguenti divenne consuetudine realizzare questa ricetta in tutta l’area dei colli prenestini. In occasione delle feste natalizie, il più anziano dei commensali affetava il dolce mentre il più giovane si occupava di servirlo agli ospiti, prevedendo sempre di tenere da parte qualche fetta di questo energetico piatto per i faticosi giorni di lavoro di mietitura del grano nei campi e per i mendicanti che bussavano alla porta. È ancora in uso nel linguaggio comune l’espressione ‘Si lassato lo muzzico dello palestrinese’ per indicare i resti di cibo lasciati nel piatto, in memoria di un’epoca e di una storia ormai lontana. Il panpepato ha conservato le sue caratteristiche di prodotto artigianale; ancora oggi è realizzato in occasione delle feste natalizie esclusivamente da forni locali e da qualche famiglia che si cimenta in preparazioni casalinghe.

Prodotto

Il Panpepato Prenestino, contraddistinto dalla forma a zuccotto, ha un colore marrone ed una superficie irregolare dovuta alla frutta secca di cui è composto. L’elevata intensità olfattiva si caratterizza per le pronunciate note di frutta secca (mandorle, nocciole, noci e pinoli), miele, cacao e uvetta, abbinate a lievi sentori tostati. Al gusto si presenta armonicamente dolce. Buona la croccantezza e la persistenza aromatica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...