Lenticchie di Ventotene

Storia

Le prime coltivazioni di lenticchie, sull’isola di Ventotene, risalgono, da cenni storici, all’inizio dell’Ottocento, ma c’è chi sostiene l’ipotesi che tale coltivazione era già praticata ai tempi della colonizzazione dell’isola da parte dei Romani. Dopo aver raggiunto quote di produzione ragguardevoli (si parla infatti di circa 1.500 quintali annui), tali da stimolare l’esportazione del prodotto sulla terraferma, si è avuto, in seguito allo spopolamento dell’isola nell’immediato dopoguerra, un forte calo della produzione fino ad arrivare ad una coltivazione a carattere prettamente familiare stimata intorno ai 50 quintali annui.

Prodotto

La Lenticchia di Ventotene ha un colore marrone più o meno intenso e si contraddistingue per l’alta integrità dopo la cottura. L’elevata intensità olfattiva si caratterizza per le note vegetali. Al gusto si presenta armonicamente dolce. Buona consistenza e solubilità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...