Cacio Magno di Poggio Mirteto

Storia

Prodotto nella Bassa Sabina, deve la sua origine da una leggenda legata alla figura di Carlo Magno, re dei Franchi. Si narra che, nella sua discesa verso Roma per essere incoronato imperatore del Sacro Romano Impero, egli si fermò presso l’Abbazia di Farfa dove assaggiò un formaggio inusuale per quell’epoca. La straordinaria bontà di quel prodotto gli rimase così impressa che lo volle portare con sé per consumarlo durante il viaggio.

Prodotto

Il Cacio Magno è un formaggio ovino a pasta molle, stagionato oltre 20 giorni, dalla caratteristica forma parallelepipeda a base quadrata e dalla tipica crosta cosparsa di fecola di patate. La crosta sottile, ruvida e di colore giallo paglierino o grigio, racchiude una pasta morbida, untuosa e di colore bianco o avorio. Al naso spiccano le note lat- tiche accompagnate da sentori di fiori di campo e di erba fresca. Al gusto si presenta dolce, acido e mediamente sa- lato con una buona solubilità e persistenza aromatica.

Manifesto

Screenshot 2018-03-13 11.24.38